– MINI RECENSIONE – Monstress. #2. Sangue ⁎ Marjorie Liu, Sana Takeda

Ciao Divoratori,

continuiamo con Maika e la sua ricerca della verità con il secondo volume di Monstress di Marjorie Liu e Sana Takeda, edito da Oscar Vault.

-·=»‡«=·-

  • Titolo: Monstress #2. Sangue
  • Autore: Marjorie Liu, Sana Takeda
  • Casa editrice: Mondadori
  • Collana: Oscar Ink
  • Genere: graphic novel
  • Pagine: 152
  • Data di pubblicazione: 7 novembre 2017
  • Prezzo: 18,05€ cartaceo (Amazon)
  • Sinossi: Malika è in viaggio verso la città pirata di Thyria in cerca di risposte sul suo misterioso passato. Ma quello che troverà sarà una nuova terribile minaccia.

-·=»‡«=·-

Torniamo al fianco della protagonista Maika. Questo secondo volume, Sangue, è proprio all’insegna del viaggio. Ella continua la ricerca della verità sul mostro che la rende invincibile (ma che allo stesso tempo la divora dall’interno) e sulle sue origini, su chi è veramente. Un viaggio non semplice e costellato da insidie e nuovi personaggi. La trama si infittisce e non sempre si chiarisce, anzi, in molti punti resta ancora confusionaria e con ancora troppe domande.
Parte del viaggio di Maika si svolge via mare e l’illustratrice Sana Takeda ci permette di incontrare una serie di creature affascinantissime come squali, tigri e polpi antropomorfi. Ovviamente, disegni e illustrazioni restano impeccabili e magistrali, permettendo alla storia di proseguire nonostante le tremende domande senza risposta che attanagliano il lettore.

Il culmine tuttavia viene raggiunto quando, sempre in cerca della verità, Maika va in esplorazione sull’Isola delle Ossa, traghettata in un ambiente che ricorda molto l’Ade e da uno spettacolare nocchiero fatto d’ossa che ricorda Caronte. Qui incontra anche la Volpe di Sangue, uno degli Antichi; ci si addentra così nei conflitti di razza e si inizia inoltre ad avere qualche indizio sulla madre di Maika e sull’Antico Dio.
La protagonista per me resta ancora un’incognita, in certi momenti l’apprezzo molto e la capisco, in altri invece si perde e si allontana. E’ un personaggio decisamente interessante, ma ancora avvolto nella nebbia così come molti aspetti della trama.

Insomma, c’è un apporfondimento su qualcosa, si intravede forse una continuità e quindi FORSE, ma dico forse, qualche risposta per comprendere meglio, ma c’è davvero tantissima carne al fuoco! Decisamente troppo forse, ma vedremo nei prossimi due capitoli cosa succederà!

VOTO: ◈◈◈◇◇

E voi cosa ne pensate? A quali domande vorreste avere risposta?

Ringrazio Oscar Vault per avermi mandato la copia digitale di questa graphic novel decisamente intrigante.

NOTE SULLE AUTRICI

0014899FAU-150x150

Marjorie Liu è l’autrice della celebrata serie Monstress (Hugo Award 2017). Tra i suoi fumetti X-23, Black Widow, Dark Wolverine e Astonishing X-Men, per il quale è stata candidata a un GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) Media Award. Tiene un corso dedicato alla scrittura di fumetti presso il Massachusetts Institute of Technology. Vive a Cambridge, MA.

0015142FAU-150x150

Sana Takeda è un’illustratrice e artista specializzata in fumetti. Nata a Niigata, risiede ora a Tokyo. A vent’anni ha iniziato la carriera come designer per le animazioni 3D presso SEGA, azienda giapponese di videogame, e a venticinque è diventata un’artista freelance, attività che continua a esercitare. Ha lavorato a titoli come X-23 e Ms. Marvel per Marvel Comics, mentre in Giappone è un’illustratrice di giochi di carte collezionabili.

Carlotta ~ Il profumo dei Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...