☽Incipit del Martedì☾

D’estate, come tutti sanno, la città di Ho Chi Min è orribilmente afosa. Inutile dire che Artemis Fowl si sarebbe risparmiato volentieri un simile fastidio se non ci fosse stato in gioco qualcosa di molto importante. Qualcosa di essenziale per i suoi piani.
Il sole non si addiceva ad Artemis e i suoi raggi non gli conferivano un bell’aspetto. Le lunghe ore passate al chiuso, davanti allo schermo del computer, avevano reso opaca la sua pelle. Alla luce del giorno era pallido come un vampiro, e quasi altrettanto irritabile.

Artemis Fowl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...