❖ Incipit del Martedì ❖

C’erano una volta tre bambini che si chiamavano Carey, Charles e Paul. La prima, Carey, aveva più o meno la tua età, Charles era un po’ più piccolo e Paul aveva solo sei anni.
Un’estate furono mandati nel Bedfordshire a stare da una zia. La zia era anziana e viveva in una vecchia e solida casa, in mezzo a un giardino dove non crescevano fiori. C’erano prati, cespugli e cedri, ma niente fiori, il che faceva sembrare il giardino cupo e triste.
I bambini erano intimoriti dalla casa, con il suo grande atrio e le scale spaziose, erano intimoriti da Elizabeth, la vecchia e severa domestica, ed erano intimoriti dalla zia, perché aveva gli occhi azzurro chiaro cerchiati di rosa e non sorrideva molto.

Pomi d’ottone e manici di scopa ❖ Mary Norton

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...