Incipit del Martedì

Non avevo mai pensato seriamente alla mia morte, nonostante nei mesi precedenti ne avessi avuta più di un'occasione, ma di sicuro non l'avrei immaginata così. Con il fiato sospeso, fissavo gli occhi scuri del cacciatore, dall'altra parte della stanza stretta e lunga, e lui ricambiava con uno sguardo garbato. Era senz'altro una bella maniera di …

Leggi tutto Incipit del Martedì

|RECENSIONE|Il battello del delirio – G.R.R. Martin

[...] il pasto fu acquistato col sangue, e ognuno in disparte sedeva tetro satollandosi nello sconforto: svanì l'amore; la terra intera aveva un sol pensiero - la morte ingloriosa e immediata; e i morsi della fame si nutrivano dei visceri, gli uomini si estinguevano, e le loro ossa rimanevano insepolte come la loro carne: esseri …

Leggi tutto |RECENSIONE|Il battello del delirio – G.R.R. Martin

|Incipit del Martedì|

«Capisco…» disse pensieroso il vampiro, poi attraversò lentamente la stanza fino alla finestra. Qui restò a lungo, in piedi, contro la luce fioca di Divisadero Street e i bagliori intermittenti del traffico. Adesso il ragazzo riusciva a distinguere più chiaramente l’arredamento della stanza, il tavolo rotondo di quercia, le sedie. E su una parete, un …

Leggi tutto |Incipit del Martedì|

– Recensione – Shadolove. Matteo Pratticò

«Sono una non-morta, afflitta da una maledizione di cui non so nulla. E dopo aver vagato come tale per cinquant’anni senza avere risposte, non mi resta che un desiderio... Morire.» Buongiorno Amici Lettori! Come procede il vostro giugno di letture? Avete già deciso cosa farete per le vacanze? Qui si aspetta il mare come la …

Leggi tutto – Recensione – Shadolove. Matteo Pratticò